Garanzia Giovani

Garanzia Giovani

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet – Not in Education, Employment or Training).

SERVIZI OFFERTI DA P.D. FORMAZIONE

TIROCINI FORMATIVI

INTERMEDIAZIONE AL LAVORO

GARANZIA OVER

In sinergia con la Raccomandazione europea del 2013, l’Italia dovrà garantire ai giovani al di sotto dei 30 anni un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato o tirocinio, entro 4 mesi dall’inizio della disoccupazione o dall’uscita dal sistema d’istruzione formale.

Se sei quindi un giovane tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante  – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutarti a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le tue attitudini e il tuo background formativo e professionale.

Programmi, iniziative, servizi informativi, percorsi personalizzati, incentivi: sono queste le misure previste a livello nazionale e regionale per offrire opportunità di orientamento, formazione e inserimento al lavoro, in un’ottica di collaborazione tra tutti gli attori pubblici e privati coinvolti.

Per stabilire in modo opportuno il livello e le caratteristiche dei servizi erogati e aumentarne l’efficacia, si è scelto di introdurre un sistema di profiling che tenga conto della distanza dal mercato del lavoro, in un’ottica di personalizzazione delle azioni erogate: una serie di variabili, territoriali, demografiche, familiari e individuali profilano il giovane permettendo così di regolare la misura dell’azione in suo favore. Dall’ 1 febbraio 2015 le modalità di calcolo del profiling sono aggiornate a seguito del Decreto Direttoriale del 23 gennaio 2015 n.10, che mette fine alla fase di sperimentazione avviata l’1 maggio 2014.

FAQ

Oltre alle attività informative, promozionali e di sensibilizzazione sulla Garanzia Giovani, gli sportelli dei Servizi per l’Impiego supportano i giovani nella registrazione al programma tramite i portali nazionali e regionali e ne agevolano la partecipazione: chi non è ancora registrato avrà il supporto di un operatore per compilare il modulo on line e la scheda anagrafico-professionale; coloro che invece sono già registrati al Programma, saranno aiutati da un operatore a compilare la scheda anagrafico-professionale, ossia il dossier personale che contiene i dati anagrafici, la storia formativa, le esperienze di lavoro, un documento fondamentale per avere una fotografia della situazione personale e professionale del giovane e capire qual è il percorso più adatto da offrirgli! La scheda e le eventuali modifiche sono gestite dai Servizi per l’Impiego.

Chi può aderire al Programma Garanzia Giovani?

I giovani residenti in Italia che, al momento della registrazione al portale nazionale o regionale, abbiano un’età compresa tra i 15 e i 29 anni che non siano impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo. I requisiti della non occupazione e del non inserimento in un percorso di studio o formazione devono essere posseduti al momento della registrazione al Programma e devono essere mantenuti durante tutto il percorso.

Sono un giovane straniero, posso partecipare alla Garanzia Giovani?

Sì, l’adesione è rivolta anche ai cittadini comunitari o stranieri extra UE, regolarmente soggiornanti, purché siano residenti in Italia. La residenza deve essere intesa come il luogo in cui la persona vive, dimostrabile attraverso un documento, ad esempio un permesso di soggiorno, la registrazione nel comune, l’indirizzo permanente o prova equivalente. Restano validi anche per loro i requisiti di età e la situazione personale ovvero non essere impegnati in un’attività lavorativa né inseriti in un corso scolastico o formativo.

Come faccio a sapere quali sono le misure attivate dalla mia Regione?

Ogni Regione ha un proprio piano di attuazione con l’indicazione delle misure che vengono attivate sul territorio. Per conoscere quali sono i servizi erogati dalla Regioni, si consulti la sezione “Il ruolo delle Regioni” sul sito Garanzia Giovani.

Quali sono i servizi offerti ai giovani iscritti al Programma?

Un colloquio di Orientamento per individuare il percorso più adatto, formazione mirata all’inserimento lavorativo e al reinserimento di giovani 15-18enni nel sistema di istruzione e formazione, Misure di Accompagnamento al lavoro, Contratto di Apprendistato, Esperienza di Tirocinio, Servizio civile, Sostegno all’autoimprenditorialità, Mobilità professionale all’interno del territorio nazionale o in Paesi dell’Unione europea.